Procedure per Vaccino ANTI COVID per Genitori di Bimbi Pans Pandas

A cura di Stefania Lessio

E’ partita da un corposo gruppo di genitori della Regione Emilia Romagna, con bambini a cui è stata diagnosticata la Pans Pandas, la richiesta di verifica delle procedure regionali per tutti quei genitori e caregiver che hanno manifestato il desiderio di volersi vaccinare (VACCINO ANTI-COVID). Questa procedura può essere estesa a tutte le regioni d’Italia.

Photo by CDC on Unsplash

I genitori emiliani si rivolti al nostro Comitato Genitori, nella fattispecie a Ketty Lalli che, tra le cariche ricoperte nel Comitato stesso, è anche la Referente Regionale per l’Emilia Romagna; la quale si è immediatamente attivata presso le entità pubbliche preposte, per esplorare se, tale opportunità, dettata dalla libera scelta, poteva concretizzarsi.

Con il supporto della Deputata della Lega, Avv. Laura Cavandoli, ha ottenuto in brevissimo tempo l’iter regionale per poter richiedere il vaccino anti covid (per genitori) e che viene di seguito spiegato, nonché la relazione necessaria per effettuare tale richiesta.

LA PROCEDURA PER RICHIEDERE IL VACCINO ANTI-COVID

Il genitore o caregiver che ha almeno un bambino diagnosticato pans pandas e desidera effettuare (su se stesso) il vaccino anti-covid potrebbe seguire la seguente procedura che è stata attuata in Emilia Romagna, anche nella propria regione:

ITER SUGGERITO:

1) parlare con il proprio medico di base ed esprimere la propria volontà rispetto al vaccino anti covid il quale deve essere d’accordo ed attivare la richiesta;

2) presentare al proprio medico di base la relazione del Dr. Manzi (da richiedere al proprio referente regionale del Comitato genitori o scrivendo a gbcpandas@gmail.com), la diagnosi pans Pandas del proprio figlio e, se possibile, anche uno scritto dal proprio pediatra;

3) il medico di base chiederà all’ATS di pertinenza per il genitore di un “soggetto fragile” (documentato) di poter effettuare la vaccinazione in qualità di caregiver, in quanto, dovrebbe poter rientrare in un gruppo di categorie ministeriali target prioritarie per la vaccinazione;

4) la richiesta viene valutata dal pool di tecnici costituito a livello regionale che decidono di ampliare le categorie ministeriali menzionate e aventi diritto;

5) la ATS di competenza chiamerà il genitore ad effettuare la vaccinazione

COME RICEVERE LA RELAZIONE MEDICA

La relazione necessaria per iniziare l’iter di richiesta regionale per il Vaccino anti-covid pro genitori, richiesta da Ketty Lalli e stilata dal Dr. Manzi alla quale si è rivolta – Pediatra e Specialista nella diagnosi e trattamento della Pans Pandas – è a titolo gratuito ed è possibile richiederla.

Il Dr. Manzi che il Comitato ringrazia sempre per la disponibilità e la gratuità delle sue preziosissime collaborazioni ha autorizzato l’utilizzo della relazione a tutti coloro (adulti) i quali avranno la necessità di usufruirne allo scopo di effettuare il vaccino anticovid presso le proprie regioni d’Italia.

Per avere questa relazione da presentare al proprio medico di base potete scrivere a:

gbcpandas@gmail.com mail del Comitato Genitori oppure ai propri referenti regionali del Comitato Genitori stesso.

Questa relazione è stata inviata anche all’Associazione Nazionale Pandasitalia per cui potreste riceverla informandovi anche presso di loro.

Se ritenete che questo articolo possa essere d’aiuto ad altri genitori CONDIVIDETE

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri Articoli

Destinazioni e strutture

La Toscana bucolica a due passi da Firenze

A cura di Francesca Bardazzi Se siete alla ricerca di un meraviglioso agriturismo immerso nel verde vicino a Firenze, e volete trascorrere un po’ di